laurea

laurea
xx

venerdì 5 luglio 2013

ci siamo quasi...

Scrivo al volo prima di iniziare a studiare.
Siamo stati al mare ed è stata una delle vacanze più belle della mia vita, semplicemente grazie al fatto di stare con la mia bimba e mio marito a giocare con la sabbia o con le onde.
Tutto quello che fa mia figlia mi emoziona in modo incredibile e ogni sua scoperta mi riempie la vita.
Al mare, davvero, si è divertita tantissimo scoprendo la sabbia, il mare, paletta e formine, poi c'erano le giostre e i viali lunghi in cui correre... E poi mamma e papà erano sempre con lei.
Era felice, felicissima, e da quando eravamo al mare ha iniziato a cantare! Adesso canta tantissimo e ci fa ancora più ridere!

Al mare ho iniziato lo spannolinamento. Ora ha 2 anni e mezzo (appena appena compiuti) ed è un'età giusta per iniziare. Sta andando tutto benissimo, ormai sono quasi due settimane che non porta più il pannolino di giorno e fa la pipì e la cacca nel gabinetto con il riduttore e, quando capita che non le chiediamo se deve andare in bagno (al momento ogni ora e mezza circa la mettiamo nel gabinetto...) lei lo chiede e sono 3 giorni che non si sporca più!

Facciamo un po' ridere perché andiamo in giro con riduttori, vasini, teli per riparare dalla pipì... ma lei è tranquillissima e quando si è fatta la pipì addosso erano momenti in cui era davvero molto impegnata a giocare.
Insomma, anche questo ci sembra un miracolo!

Io ho studiato, ho studiato tantissimo.
Ogni mattina alle 10.30, in spiaggia, iniziavo a studiare ma ogni tanto alzavo gli occhi e sorridevo perché c'era la mia cucciola lì vicino che giocava con il papà.
Al pomeriggio studiavo dalle 14.30 alle 17.00, ovvero mentre dormiva, e poi di nuovo dalle 18.00 alle 19.30.
Ho studiato tanto e ancora lo faccio perché l'esame è il 9, martedi. (Camp! Hai ragione! mi sono sbagliata data!!! :) )

Fra oggi e lunedi devo ripassare 3 libri interi e devo davvero riuscire a farlo perché li ho letti una sola volta.

Che dire... ce l'ho messa tutta, non mi sono risparmiata neanche un attimo, non mi sono fatta sconti, non ho avuto titubanze, ho studiato anche e purtroppo a discapito del tempo prezioso che volevo e dovevo passare con mia figlia e l'ho fatto perché ormai sono verso la fine di questo percorso di studi e vale la pena di stringere i denti.
Ho una gran paura e spero davvero di passarlo, mi basta un 18 e sarò felicissima.
Ho paura per un libro che non ho preparato visto che, essendo il mio un esame da 10 crediti, avrei dovuto preparare un testo in più.
Ma davvero c'erano tantissimo testi e già così mi sento con l'acqua alla gola...

Insomma, spero in bene.

Adesso, a proposito di acqua alla gola, vado in apnea fino a martedi...

2 commenti:

  1. Io tengo le dita incrociate x te e speriamo che il testo che non hai nemmeno aperto, non te lo chiedano.
    Il tuo impegno va ricompensato...
    Che bella la tua tatina sulla sabbia!!

    RispondiElimina
  2. appena in tempo:
    IN BOCCA AL LUPO!!!

    RispondiElimina